Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Il Catanzaro si prepara
contro la Cisco Roma

Basilicata

Intanto si pensa al mercato, con il dg Pitino che deve operare anche in uscita.
Lunedì al Flaminio per tentare l’allungo. Da valutare le condizioni di Bruno

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Riprenderanno oggi, dopo due giorni di riposo, gli allenamenti del Catanzaro in vista dell’ultima gara del 2009 programmata in posticipo, per il prossimo lunedì, al Flaminio contro la Cisco Roma, terza forza del torneo.
Osservato speciale sarà Alessandro Bruno uscito dalla sfida contro il Melfi a causa di un infortunio che oggi sarà passato al vaglio dello staff medico giallorosso.
Nella gara contro la Cisco il Catanzaro si giocherà molto visto che una eventuale affermazione in casa dei capitolini, permetterebbe a Gimmelli e compagni di allungare in classifica in maniera forse definitiva almeno nei confronti dei romani.
A proposito del mercato, è da rimarcare che scopo primario degli uomini incaricati di svolgere le trattative per conto delle aquile sarà quello di piazzare quei calciatori dal “contratto pesante” che già in estate erano stati messi in uscita e che comunque non rientrano nei piani tecnici di mister Auteri. Il riferimento è in primo luogo a Cardascio che finora è rimasto fuori rosa non essendo mai stato convocato nelle partite di campionato, ma anche al portiere Mancinelli che invece, grazie anche alla cessione in prestito di Parisi al Sapri dello scorso novembre ed a qualche leggero acciacco capitato al giovane titolare Vono, qualche presenza a difesa dei pali l’ha anche registrata senza peraltro assolutamente demeritare. Oltre a costoro, altri possibili giocatori sulla lista di partenza sono i giovani Sorrentino e Gaglione che finora non hanno trovato alcuno spazio nelle comunque limitate rotazioni di Auteri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?