Salta al contenuto principale

Briatico, aggredisce i carabinieri. Arrestato

Basilicata

Antonio Napoli, venditore ambulante di Briatico già noto alla forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri dopo che l'uomo aveva aggredito alcuni militari scagliando loro addosso una cassetta

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Un uomo di 60 anni Antonio Napoli, venditore ambulante, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di armi e munizioni. L’arresto è avvenuto a San Leo, una frazione di Briatico, sulla costa vibonese, dove l’uomo è residente. L’anziano, sottoposto ad obbligo di firma per un tentato omicidio avvenuto qualche mese fa nei confronti di un giovane del luogo, fermato dai carabinieri per un controllo, è sceso dall’auto, ha preso una cassetta di legno e l’ha scagliata contro i militari, mancando di poco il bersaglio. Immobilizzato, nel corso di una perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto tre coltelli a serramanico di varie dimensioni, due spranghe di oltre un metro e 60 proiettili calibro 6 in perfetto stato di conservazione. Pertanto oltre al reato di resistenza dovrà rispondere anche di quello di detenzione di armi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?