Salta al contenuto principale

Regionali, Guccione: «Le primarie non escludono nuove alleanze»

Basilicata

Il segretario regionale Pd, Carlo Guccione, rimarca la necessità di tenere in conto le alleanze per la costruzione di un rinnovato centrosinistra precisando che la partecipazione alle primarie non pre

Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

«Il fatto che faremo le primarie non significa che non si continui a lavorare per un percorso che veda la nascita di una nuova alleanza di centrosinistra per il Mezzogiorno». È uno dei passaggi della relazione del segretario regionale del Pd, carlo Guccione, nel corso della riunione della direzione regionale del partito che si è svolta oggi a Lamezia. Nel corso della riunione, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, i presidenti di Giunta e Consiglio regionale, Agazio Loiero e Giuseppe Bova, la direzione ha deciso di presentare quattro candidature per le primarie: Giuseppe Bova, Bruno Censore, Agazio Loiero e Doris Lo Moro. Le candidature saranno presentate domani all’ufficio elettorale. «Abbiamo valutato positivamente – ha detto Guccione – l'intervista di Casini che a livello nazionale è diventato anticipatore della linea che abbiamo in Calabria, di mettere insieme tutte le forze all’opposizione del Governo Berlusconi e autenticamente meridionaliste. Il fatto che Casini si proponga addirittura come leader di questa nuova alleanza di centrosinistra non può non essere sperimentata anche nelle prossime regionali». «Il Pd – ha aggiunto metterà in campo, anche attraverso i propri candidati idee per un programma che poi sono un contributo al programma della coalizione e del candidato presidente del nuovo centrosinistra».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?