Salta al contenuto principale

Drammatico incidente sulla Potenza-Melfi
Il bilancio, tre morti e un ferito

Basilicata

Il dramma all'altezza di Castel Lagopesole Due potentini e un campano le vittime. I veicoli finiscono sotto il rimorchio di un autoarticolato, aperta l'inchiesta da paret del pm Basentini

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

POTENZA - I coniugi Domenico Santoro, di 69 anni, e Antonietta Mancinelli, di 67, di Potenza, e Roberto Cotella, di 20, di Mercogliano (Avellino) sono morti nello scontro tra tre veicoli avvenuto oggi sulla strada a scorrimento veloce Potenza-Melfi, nei pressi dello svincolo di Lagopesole di Avigliano (Potenza). Sull'incidente è stata aperta un’inchiesta dal pm di Potenza, Francesco Basentini. Secondo quanto si è appreso, Santoro e la moglie erano a bordo di un’automobile Peugeot 306, mentre Cotella era alla guida di un autocarro Iveco che – per cause in fase di accertamento da parte della Polizia stradale - è finito sotto il rimorchio di un autoarticolato. I coniugi Santoro e Cotella sono morti all’istante. L’autista dell’autoarticolato è rimasto ferito in maniera lieve ed è stato trasportato in stato di shock all’ospedale San Carlo di Potenza. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118 con un elicottero e due ambulanze e due squadre di Vigili del Fuoco, che hanno dovuto lavorare per oltre quattro ore per recuperare i cadaveri. Il traffico è rimasto bloccato per alcune ore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?