Salta al contenuto principale

Loiero dai cantieri della "cittadella"
regionale: «pronta per inizio estate»

Basilicata

Oggi il presidente Agazio Loiero ha visitato il cantiere della cittadella regionale degli uffici a Germaneto

Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

Sarà realizzata entro l’inizio dell’estate la struttura che ospiterà la nuova sede della Giunta regionale. Per la fine di gennaio, intanto, è prevista la realizzazione di una parte di edificio. È quanto emerso al termine della visita che il presidente Agazio Loiero ha fatto sul cantiere della cittadella regionale degli uffici a Germaneto, alle porte di Catanzaro.
Tempi rapidi dunque per la costruzione della sede unica degli uffici del massimo ente grazie all’utilizzo dell’acciaio e dei materiali prefabbricati, come ha spiegato il direttore dei lavori Massimo Fiori. Da maggio, quando sono ripresi i lavori, sono state ultimate le fondazioni della struttura che si estende su una superficie di 65 mila metri quadri, pari a 10 campi di calcio regolamentari, e che sarà interamente coperta.
«Contiamo davvero – ha detto Loiero – di poterci entrare nel prossimo mese di settembre. Finiremo così di pagare in fitti circa 14 miliardi delle vecchie lire per avere uffici disseminati in città. Arrivati a questo punto nessuno potrà più bloccare questa realizzazione. Abbiamo perso, purtroppo, un anno e 8 mesi per i ritrovamenti archeologici. Si è trovato qualcosa ma non quello che ritenevamo di trovare. Adesso la realizzazione è avviata e non è pensabile possa essere bloccata». Al lavoro, tra gru e mezzi di cantiere, in un’area che a poca distanza ospita anche l’Università Magna Grecia e dove dovrà sorgere il nuovo ospedale civile, ci sono 70 persone. Con i tecnici e le maestranze il presidente ha brindato e ha scambiato gli auguri per Natale e per il nuovo anno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?