Salta al contenuto principale

Afor, avviate procedure per pagamento
dipendenti Why Not

Basilicata

Nel giro di qualche giorno le somme, corrispondenti ad un acconto sul dovuto, potranno essere ritirate presso gli uffici dell’ex Azienda

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

L'Afor ha comunicato che, in data odierna, sono state attivate le procedure per il pagamento diretto dei dipendenti ex Why Not addetti al servizio di monitoraggio della rete idrografica regionale, che ne hanno fatto richiesta e che non hanno percepito il loro salario da parte della ditta appaltatrice del suddetto servizio. Nel giro di qualche giorno – si legge in una nota stampa – le somme, corrispondenti ad un acconto sul dovuto, potranno essere ritirate presso gli uffici dell’ex Azienda.
In riferimento all’applicazione della legge regionale n. 31 del 2009 e successive modifiche ed integrazioni «Norme per il reclutamento del personale – Presidi idraulici», che dispone l’assunzione a tempo indeterminato e part-time di personale da adibire all’organizzazione del suddetto servizio essenziale, l’Afor ha attivato già in data 21 dicembre la procedura di avvio a selezione del personale necessario per tramite degli uffici provinciali per l’impiego.
In data odierna, a seguito dell’intervenuta modifica della legge 31/09 e dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio Regionale, l’Afor ha rettificato la richiesta di avvio a selezione ai centri per l’impiego provinciali per come necessario.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?