Salta al contenuto principale

Serie B. Reggina, Foti: «Tornare
in zona promozione»

Basilicata

La reggina ricomincia da zero. Il “rimpasto” dell’organico è una certezza. Volpi e Buscè sarebbero i primi a cambiare maglia, resta il problema degli ingaggi

Tempo di lettura: 
2 minuti 17 secondi

Volpi cambierà casacca ma scegliendo il Brescia, se la società lombarda è disposta a pagargli lo stesso ingaggio della Reggina. Buscè lascerà Reggio se la società che lo richiede, Siena o Padova che sia, è disposta a mettere sul contratto la stessa cifra. Per Cassano il discorso è diverso, ma il famoso mare che c'è in mezzo conta anche molto.
Anche Cacia è in partenza, il Cesena ha già avanzato la sua richiesta al Lecce che deve decidere sul giocatore. Brienza è anche lui pronto a spiccare il volo, spera nella nuova società del Siena per tornare in serie A. C'è anche il Livorno, ma in questo caso la Reggina è interessata per altri motivi. Il mercato è già abbastanza attivo anche se ufficialmente, bisogna attendere gennaio 2010. Il 5 c'è anche la prima partita del nuovo anno, penultima del girone di andata, la Reggina dovrà arrangiarsi. E' in partenza anche Costa, assieme a qualche giovane, la società sta trovando le mille soluzioni di scambi, pur di arrivare alla quadratura del cerchio in termini di organico.
Da gennaio si riparte e il presidente vuole tentare tutte le strade per agganciare di nuovo la zona promozione, o almeno quella dei play off.
Per quanto riguarda la porta sono Avramov e Squizzi le prime scelte. Luigi Vitale, giocatore di proprietà del Napoli, potrebbe essere il difensore centrale che Iaconi ha in mente di inserire lungo la “colonna vertebrale” mentre Consonni potrebbe essere il regista davanti alla difesa, se non si chiuderà la trattativa con Mozart. Il giocatore del Grosseto era stato sul punto di accasarsi a Reggio, già nella scorsa estate.
Difficile capire se andrà in porto anche la trattativa con Cozza, con Bonazzoli che resta l'asse portante della squadra potrebbe essere già individuato a meno di altri sviluppi.
L'attaccante del Monopoli, La Carra, potrebbe arrivare in cambio di Iannazzo, ma la Reggina è anche interessata a Pià, un vecchio desiderio e Cordova del Parma per il centrocampo. I vari Pagano, Rizzato, Lanzaro, Santos e Carmona, potrebbero rimanere in amaranto, l'unico dei più giovani a rimanere tra coloro che sono sospesi è Barillà che da buon nazionale Under 21 è già opzionato da grandi club.
Il Napoli di Mazzarri in testa che potrebbe sganciare qualche elemento importante. Non a caso la Reggina ha più di un interesse per luigi Vitale. Da non dimenticare, inoltre, il discorso aperto con l'Atalanta. Capelli rientra a Bergamo, ma Ceravolo non ha fatto ritorno a Reggio. C'è anche la possibilità che finiscano Valdez e Brienza in Lombardia, mentre a Reggio ci sarebbero Peluso e Madonna.
Intanto la squadra amaranto, in attesa dei cambi ufficiali, deve prepararsi ai prossimi impegni di campionato. La prima del 2010 vedrà la squadra di Iaconi impegnata in casa. Subito dopo i festeggiamenti della notte di San Silvestro ci sarà la gara col Grosseto dell'ex Gustinetti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?