Salta al contenuto principale

Striscione "Pro Tartaglia"
al San Vito di Cosenza, due denunce

Basilicata

I due ragazzi hanno 18 e 19 anni, e sono in corso indagini per identificare altri soggetti coinvolti

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Due le persone denunciate dagli agenti della Digos di Cosenza, in merito allo striscione bianco con scritta nera recante la dicitura «Siamo tutti Tartaglia» con apposta stella nera a cinque punte e la sigla N.G., esposto nella curva sud dello stadio San Vito di Cosenza in occasione dell’incontro di calcio Cosenza-Spal del 20 dicembre scorso.
L'accusa è quella di aver introdotto ed esposto uno striscione offensivo ed incitante alla violenza verso una pubblica autorità. I due denunciati sono giovani di 18 e 19 anni appartenenti al locale gruppo ultras «nuova generazione».
Sono in corso ulteriori indagini finalizzate ad identificare altri soggetti coinvolti nell’azione illecita. Nei confronti dei due giovani denunciati, inoltre, sarà emesso un provvedimento di divieto d’accesso in occasione di manifestazioni sportive (Daspo).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?