Salta al contenuto principale

Regionali, Tripodi soddisfatto per lo spostamento delle primarie

Basilicata

L'assessore Michelangelo Tripodi ha espresso soddisfazione per la proposta del capogruppo Pd Nicola Adamo di spostare l'entrata in vigore della legge sulla primarie

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Nel corso del dibattito sulla proposta del capogruppo del Pd Nicola Adamo di spostare l'entrata in vigore della legge sulle 'primariè alla prossima legislatura, è intervenuto l’assessore regionale Michelangelo Tripodi, che è anche segretario regionale del Pdci. «Sono soddisfatto – ha detto Tripodi – per la decisione illustrata dal capogruppo del Pd di spostare l’entrata in vigore della legge sulle primarie. Voglio ribadire che siamo stati, con De Gaetano e Guagliardi, strenuamente contrari alla legge, e avevamo ragione, se è vero, com'è vero, che oggi quella legge di fatto si cassa e si rinvia». Secondo Tripodi, «tenere le primarie è comunque ostinazione e testardaggine da parte del Pd e da parte nostra non accetteremo comunque a scatola chiusa i risultati di quella consultazione. Noi non siamo d’accordo con queste ulteriori perdite di tempo perchè siamo consapevoli della necessità di un immediato incontro della coalizione di centrosinistra a fronte dell’aumento dei rischi di sconfitta elettorale». «Vogliamo confrontarci immediatamente – ha concluso Tripodi - sui programmi per rilanciare l’azione del centrosinistra e per servire meglio la Calabria».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?