Salta al contenuto principale

Al Teatro della Sirena di Castrovillari
l'evento in favore di Emergency

Basilicata

Il ricavato dell’evento è stato devoluto a favore di Emergency.

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

Si è svolta ieri sera, per il secondo anno consecutivo, presso il Teatro della Sirena di Castrovillari (Cs) la serata per Emergency. E’ stato proiettato il film-documentario “Domani torno a casa”, regia di Fabrizio Lazzaretti e Paolo Santolini, presentato il 31 agosto 2008 tra gli eventi collaterali della Mostra di Venezia. Due anni passati tra Khartoum e Kabul ad osservare le attività dei medici di Emergency, presso il nuovo centro cardiochirurgico sudanese e il centro chirurgico della capitale afgana, e per raccontare le emblematiche vicende di Yagoub e Murtaza, un bambino afgano di sette anni incappato in una mina e un quindicenne sudanese aggredito da una grave malattia cardiaca.La speranza di una vita normale porta il nome di Emergency, l’associazione umanitaria fondata nel 2004 da Gino Strada per prestare assistenza sanitaria alle vittime civili delle guerre, grazie alla quale i due ragazzi sono stati curati gratuitamente e hanno potuto tornare alla loro vita di sempre.
«Per molti uomini e bambini condannati da una nascita sfortunata a sopravvivere nelle zone di guerra e a rischiare ogni giorno la vita, diventa un desiderio irrealizzabile - ha spiegato il dott. Leonardo D’Amato, medico castrovillarese in prima linea, con Emergency proprio in Afghanistan e promotore dell’iniziativa -. Noi come Associazione - prosegue - non possiamo che promuovere ed elogiare iniziative di questa portata e esortiamo i tanti nostri tesserati a prendere parte e in maniera concreta permettere ai tanti bimbi, vittime di guerra, di poter, finalmente “tornare a casa!”».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?