Salta al contenuto principale

Giorni cruciali per la trattativa Bonora

Basilicata

La Bawer aspetta la risposta definitiva per play ex Napoli. Nelle prossime ore potrebbe sbloccarsi la trattativa, l'accordo economico c'è già mancano ancora gli ultimi dettagli. Mercoledì intanto rito

Tempo di lettura: 
2 minuti 29 secondi

di PIERO QUARTOMATERA - E’ TRA color che son sospesi che comincia il 2010 della Bawer Matera. Spezzata a metà tra il mercato e la ripresa del campionato che la vedrà in campo mercoledì sera a Molfetta con inizio alle 18.
Sono stati comunicati ieri i due arbitri del match che sono Scudiero di Milano e Tomasoni di Mercallo in provincia di Varese.
Il match costituisce l’occasione ghiotta per Matera di abbattere il tabù esterno e trovare la prima vittoria fuori casa della stagione, lasciando al tempo stesso irrimediabilmente indietro l’ultimo e pericoloso posto della classifica.
Matera sa dell’importanza della sfida e delle posta in palio ed è per questo che spera di poter affrontare la gara in terra pugliese con l’innesto agognato e di cui c’è bisogno per sostituire il partente Maestrello (a proposito l’atleta ha dovuto rinunciare ieri all’esordio in Legadue con Imola per il riacutizzarsi del problema al polpaccio che lo aveva messo ko con Potenza).
Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per la trattativa con Davide Bonora che deve solo ottenere lo svincolo dal Napoli e poi decidere di accasarsi a Matera.
Le incognite al momento sul buon esito della trattativa non sembrano tantissime anche perchè quella Matera è di certo al momento l’offerta migliore che il play ha tra le mani. Matera però ha voglia di chiudere al più presto per evitare contrattempi dell’ultimo minuto ed anche per avere il play a disposizione già nel match con il Molfetta.
«Aspettiamo una risposta da Bonora, domani mattina (oggi per chi legge, ndr) avrò notizie più concrete. Siamo cauti ma ottimisti» ha ribadito ancora ieri sera il direttore sportivo della Bawer, Giuseppe Pallotta.
Il giocatore dovrebbe avere oggi un incontro decisivo con Napoli per chiudere definitivamente la situazione e potersi immediatamente liberare e potrebbe, nelle prossime ore, anche definire in maniera chiara il proprio intendimento di venire a Matera.
La Bawer però, a questo punto, pare intenzionata a non forzare la mano ed eventualmente anche ad aspettare. Ma la voglia di vedere Bonora in campo già a Molfetta è forte ed è un’esigenza concreta che anche coach Ponticiello gradirebbe assolutamente.
In questa situazione si è andata riaprendo nelle ultime ore anche la pista che porta ad Alessandro Bencaster. Il play spezzino di Pavia che aveva rifiutato la proposta di Matera nei giorni scorsi ma che starebbe riflettendo sulla propria decisione. La voglia di rimanere in Legadue e l’esigenza di non allontanarsi tanto da casa per motivi familiari resterebbero ostacoli non secondari ma Bencaster starebbe riflettendo sulla proposta e sulla chance concreta che Matera gli offrirebbe, puntando su di lui. Al momento rimane un’ipotesi in controluce, secondaria, ad oggi, rispetto alla pista Bonora. Ma una piccola speranza di riaprire anche questo discorso sarebbe riemersa.
Le ore che separano la Bawer dal match di mercoledì a Molfetta e in particolare la giornata di oggi saranno decisive per capire quale sarà la pista che sarà concretizzata. Intanto Matera resta tra coloro che son sospesi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?