Salta al contenuto principale

Rossanese e Paolana unite nel dolore
per la morte di Ramunno

Basilicata

Oggi i funerali di Pasquale Ramunno. Fratello del presidente Adolfo e papà del pipelet Francesco

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

Il calcio paolano è in lutto, per la scomparsa a Brescia dell’ex portiere azzurro Pasquale Ramunno, fratello del presidente della Paolana, Adolfo e adorato papà di Francesco (nella foto), numero uno della Rossanese.
La città si stringe attorno ai Ramunno, una famiglia di sportivi che hanno legato il loro nome per almeno 50 anni alla Paolana. La società dal presidente al ds Franco Lammoglia per finire al presidente delle vecchie glorie locali, Alfredo Crocicchio, lo ricorda con affetto. La Paolana per il match di domani contro il Tiriolo farà richiesta di osservare un minuto di raccoglimento in sua memoria. Pasquale Ramunno ha legato il suo nome ai tempi d’oro della Paolana.
ROSSANO Con il dolore nel cuore la Rossanese riprenderà gli allenamenti in vista della gara casalinga contro l’Hinterreggio, questa mattina invece che nel pomeriggio. Mancini e compagni, infatti, si alleneranno alle 10 per poi recarsi a Paola per partecipare al lutto che ha colpito il portiere Francesco Ramunno. Intanto il club, attraverso una nota stampa ha voluto manifestare il cordoglio e la vicinanza a Francesco Ramunno: «La società della Rossanese ASD - recita la missiva - e la Rossano calcistica si stringono attorno a tutta la famiglia Ramunno per la perdita del caro congiunto. Un uomo e un padre pieno di entusiasmo che ricordiamo sempre vicino al suo ragazzo che ha visto crescere e farsi onore, da campione, nella sua carriera».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?