Salta al contenuto principale

'Ndrangheta, trovato bunker nel Reggino

Basilicata

Il nascondiglio trovato nei boschi di Palmi. Sarebbe stato utilizzato come nascondiglio
dai latitanti

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un bunker che sarebbe stato utilizzato in passato come nascondiglio per latitanti della 'ndrangheta è stato trovato dai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria in un bosco a Palmi, in località Cola di Reggio. Il bunker, mimetizzato nella vegetazione, era stato ricavato in un terreno demaniale scavando una grande buca ai piedi di una quercia. Era composto da un unico locale all’interno del quale sono stati trovati un materasso, una mensola in legno ed una lampadina alimentata con una batteria per autovettura. Le pareti ed il soffitto erano rivestite con tavole di legno e materiale plastico. I carabinieri hanno avviato indagini per identificare le persone che hanno realizzato il nascondiglio e quelle che lo hanno utilizzato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?