Salta al contenuto principale

Immigrazione: Rosarno assediata, arrivano i rinforzi della Polizia

Basilicata

La situazione a Rosarno si fa sempre più caotica, per il susseguirsi degli episodi di violenza dentro il centro del paese da parte di alcune centinaia di immigrati

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Alcuni cittadini extracomunitari sono stati feriti da persone non identificate, in modo non grave, a Gioia Tauro con un’arma ad aria compressa nei pressi di una struttura divenuta luogo di ricovero per la manodopera utilizzata in agricoltura. Le condizioni delle persone ferite portate nell’ospedale di Gioia Tauro, a quanto si è appreso, non desterebbero preoccupazioni. A seguito dell’episodio alcune centinaia di cittadini extracomunitari hanno inscenato una manifestazione di protesta bruciando anche dei copertoni. Aanaloga reazione, appena si è diffusa la notizia dei ferimenti, è stata inscenata nell’ex fabbrica Rognetta di Rosarno. La zone interessate dalle due manifestazioni sono presidiate dalla polizia.
La situazione a Rosarno si fa sempre più caotica, per il susseguirsi degli episodi di violenza dentro il centro del paese da parte di alcune centinaia di immigrati. Sono state già distrutte decine e decine di auto e a Rosarno sono stati fatti convergere anche uomini dei reparti Celere della Polizia, che sono però in numero ridotto rispetto ai manifestanti. La Polizia ha anche sparato lacrimogeni per cercare di disperdere la folla.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?