Salta al contenuto principale

Calcioscommesse, Abete della Figc: "nessuna indagine
aperta per Torino - Crotone"

Basilicata

Nessuna indagine sul caso presunto di scommesse da parte dei giocatori del Torino relativamente alla partita contro il Crotone

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

La procura della Federcalcio non ha aperto al momento alcuna indagine sulle voci di un presunto caso di scommesse relative alla partita Torino-Crotone dello scorso novembre: lo ha precisato il presidente della Figc, Giancarlo Abete, a margine dei festeggiamenti in Rai per i 50 anni di 'Tutto il calcio minuto per minuto'.
«Non è vero che la procura ha aperto un’indagine», ha spiegato Abete rispondendo alle domande dei cronisti. «Le indagini non si aprono sulla base della pressione popolare. Se c'è una 'notitia criminis' che in qualche modo va verificata, allora la procura, che gode di piena autonomia decisionale, ha il dovere di attivare un’iter. Altrimenti, se la procura dovesse basarsi solo su un rimbalzo di informazioni – ha concluso - verrebbe a crearsi una situazione ingovernabile».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?