Salta al contenuto principale

Rosarno, giovane immigrato
ferito alle gambe e ad un braccio

Basilicata

Questa mattina in località Guardiola di Gioia Tauro un immigrato è stato ferito a colpi di fucile caricato a pallini. Ha riportato lesioni alle gambe e ad un braccio

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Un immigrato è stato ferito a colpi di fucile caricato a pallini stamattina, in località Guardiola di Gioia Tauro. Il giovane ha lesioni alle gambe e ad un braccio. L’immigrato, del Burkina Faso, si chiama Dabrè Moussa, di 29 anni, ed ha il permesso di soggiorno. Secondo il referto stilato dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Gioia Tauro, dove è stato medicato, guarirà in quindici giorni.L'episodio è avvenuto a pochi chilometri da Rosarno (Reggio Calabria).
L’uomo è stato ricoverato all’ospedale della città. Sul fatto indagano i carabinieri. L 'immigrato - secondo quanto si apprende da fonti investigative – era in compagnia di due extracomunitari nelle campgane che circondano gli abitati di Giaia Tauro e Rosarno. Contro i tre sono stati sparati colpi di fucile caricato a pallini da persone che erano a bordo di un’auto. I carabinieri, che indagano sul ferimento, ritengono molto probabile che il fatto sia riconducibile ai recenti scontri avvenuti a Rosarno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?