Salta al contenuto principale

Ciclismo, il Giro della Provincia di Reggio
nel nome di Fausto Coppi

Basilicata

Giro della provincia di Reggio vuole ricordare la scomparsa dell’Airone. La carovana ciclistica si muoverà anche fuori dai confini reggini

Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

Il Giro ciclistico della provincia di Reggio Calabria ritorna anche nel 2010 per celebrare il suo sessantesimo compleanno e commemorare il cinquantenario della morte dell'Airone. Il patron Antonello Careri, presidente dello Sporting club Reggio Calabria ha pensato di portare la carovana ciclistica fuori dai confini della provincia reggina, facendola partire in anticipo rispetto ai tempi consueti.
Quest'anno, infatti, il Giro della provincia di Reggio Calabria si muoverà il 30 gennaio e leverà le tende il 2 di febbraio. Saranno quattro le tappe di questa “challenge”, aperta a squadre professional, continental e Pro tour, e si svolgeranno lungo le strade di tutte le province della regione Calabria.
Il primo appuntamento con il ciclismo su strada in Calabria, fanno sapere dall'ufficio stampa del Giro della provincia di Reggio Calabria coordinato da Carlo Arnese, si terrà sabato 30 gennaio in piazza Primo maggio a Palmi. Da lì i corridori si sposteranno verso Cosenza.
Nella città dei bruzi il traguardo sarà posto, dopo 183 chilometri di sali-scendi, lungo viale Trieste a 1050 metri sul livello del mare. Domenica 31 gennaio, invece, la carovana partirà da Piazzale dei Bruzi a Cosenza per puntare su Crotone e tagliare il traguardo, in un carosello di colori dopo 171 chilometri, di via Nuova Poggioreale.
Il 1 febbraio la terza tappa porterà i ciclisti punzonati da Crotone sino in corso Mazzini a Catanzaro. In tutto saranno 166 i chilometri da coprire. Il quarto ed ultimo appuntamento della sessantesima edizione del Giro della provincia di Reggio Calabria, invece, sarà totalmente dedicata alle ruote veloci.
Martedì 2 febbraio il gruppo, dopo la partenza dal Lungomare di Noverato, percorrerà tutta la Strada statale 106 jonica per tuffarsi su Reggio Calabria e sprintare sotto lo striscione di Piazza Italia nel cuore della città che ospita i Bronzi di Riace. Sino ad oggi il presidente Antonello Careri ha registrato già l'iscrizione di 15 formazioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?