Salta al contenuto principale

Rosarno, a fuoco l'auto di un immigrato.
Intervengono gli abitanti

Basilicata

Secondo gli inquirenti il gesto non sarebbe legato alla vicenda degli ultimi giorni

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

L'automobile di un immigrato è stata incendiata la scorsa notte a Rosarno da persone non identificate. L’immigrato è un ghanese con regolare permesso di soggiorno che fa il bracciante agricolo e che vive nel centro del paese, insieme ad un’altra immigrata, in un’abitazione presa in affitto. Per spegnere l’incendio il ghanese è stato aiutato da alcuni vicini di casa, cittadini di Rosarno non immigrati.
L'immigrato al quale è stata incendiata l’auto, secondo quanto riferito dai carabinieri, non è stato coinvolto nella rivolta scoppiata giovedì scorso, nè negli scontri con gli abitanti che ne sono seguiti.
L’uomo è a Rosarno da sette mesi e si è integrato nel paese, avviando rapporti normali e cordiali con gli abitanti. Secondo i carabinieri, l’incendio della sua auto sarebbe legato ad un fatto occasionale non collegato agli incidenti dei giorni scorsi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?