Salta al contenuto principale

Donne di San Luca, si apre il sipario del "Battaglino"

Basilicata

Si chiama «Il Battaglino» il progetto per la realizzazione di una scuola di talenti dedicata ai bambini di San Luca che prenderà il via nel prossimo mese di febbraio.

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Si chiama «Il Battaglino» e sarà diretto dall’attore reggino Giacomo Battaglia, il progetto per la realizzazione di una scuola di talenti dedicata ai bambini di San Luca che prenderà il via nel prossimo mese di febbraio. Le lezioni si svolgeranno nella struttura Ludoteca Isola Rosa Enel Cuore e oltre al direttore Battaglia, da 20 anni parte integrante del teatro Bagaglino di Roma, vedrà impegnati altri personaggi noti. «Amatissimo dai bambini – è scritto in una nota del Movimento Donne di San Luca – per le sue imitazioni, Battaglia è apprezzato dai più piccoli soprattutto per lo spettacolo di grande successo che è 'Il Pinocchiò, in cui interpreta il ruolo di un Pinocchio cresciuto». «La Ludoteca – afferma Rosy Canale, presidente del movimento Donne di San Luca e della Locride – oltre a voler essere spazio ludico e centro di aggregazione, si propone anche come polo di formazione culturale e artistica, per offrire con competenze qualificate e di prestigio opportunità di crescita e di orientamento per i tanti giovani del territorio. L’attività artistica teatrale rientra nei programmi didattici della struttura che, in quanto unica nel suo genere in zona, deve sviluppare tutte le potenzialità che possiede. Chi arriva a San Luca non immagina che ci possa essere una struttura così valida e ben attrezzata dedicata ai bambini, questo è un importante segnale che c'è voglia di fare». «Ho trovato gente solare e ironica – ha detto Battaglia - con un grande senso artistico. Il nostro obiettivo è quello di dare la possibilità a questi ragazzi di riconoscersi in una disciplina, che non per forza deve essere il teatro, ma potrebbe essere il canto o la danza o l’imitazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?