Salta al contenuto principale

giro di deleghe

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

La giunta, presieduta dal sindaco Rosario Olivo ha assunto tre importanti decisioni. La prima riguarda il problema degli accertamenti Ici sulle aree fabbricabili. A tal proposito è stato dato mandato ad un gruppo di lavoro composto dagli assessori: Giuseppe Marcucci, bilancio e tributi, Domenico Iaconantonio, urbanistica e dai Dirigenti dei settori competenti, di affrontare la problematica sorta a seguito dell'invio degli avvisi di accertamento dell'Ici anno 2004 sulle aree rese fabbricabili in virtù dell'approvazione, nel 2002, del Piano regolatore generale. Ciò al fine di venire incontro alle esigenze dei contribuenti nel modo più ampio possibile. Il secondo argomento affrontato riguarda la questione dell'attribuzione, da parte del Governo nazionale, del coordinamento della Conferenza regionale dei Prefetti a Reggio Calabria e non a Catanzaro città Capoluogo di regione. Il coordinamento della Conferenza regionale dei Prefetti, infatti, era stato affidato in via provvisoria e del tutto eccezionale alla Città dello Stretto al tempo in cui era Prefetto e vice Capo vicario della Polizia, De Siena. Non si giustifica, quindi, la conferma da parte del Governo che finisce per determinare un caso unico in Italia dove il Capoluogo di regione non è sede dell'importante organismo. La giunta ha, quindi, fatto appello ai Parlamentari della Calabria perché si facciano carico della vicenda al fine di ripristinare la giusta collocazione del coordinamento della Conferenza dei Prefetti a Catanzaro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?