Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Vibonese, la società tranquilla.
Tutto in regola per Beccaria

Basilicata

Il ricorso della Cisco Roma sarebbe destinato a risolversi in un buco nell’acqua. Il club rossoblù ritiene di avere tutto in regola in merito alla posizione di Beccaria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

In via Piazza d'Armi non c'è tensione perchè il reclamo inoltrato dalla Cisco Roma, avverso al risultato maturato sul campo - la gara di domenica lo ricordiamo è terminata 2 a 1 a favore della formazione di Galfano - non allarma.
Sull'argomento, in casa rossoblu, mantengono grande tranquillità, anche perché da parte della Lega hanno ricevuto tutti gli incartamenti necessari per tutti i tesseramenti, per cui il ricorso della Cisco Roma dovrebbe risolversi nel classico buco nell’acqua.
A parte questo in casa Vibonese si guarda alla prossima partita, quella in trasferta contro il Siracusa. Una gara dal sapore particolare per Gaetano Di Mauro (in foto), tornato nelle ultime partite ad essere l'uomo in più per la Vibonese.
Intanto, il tecnico Angelo Galfano, reduce allo stage di due giorni sostenuto a Milanello, ha cominciato a preparare il prossimo match.
La squadra ha sostenuto un allenamento prettamente basato sulla tattica, che ha consentito al tecnico siciliano di valutare modulo e uomini in vista dell'insidiosa trasferta di domenica. La Vibonese dovrà fare i conti, oltre alle indisponibilità degli infortunati Riccobono, Biava e Pascuccio, con l'assenza del centrocampista Lopetrone, appiedato per un turno dal giudice sportivo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?