Salta al contenuto principale

'Ndragheta. Agguato nel Catanzarese: un morto

Basilicata

Pietro Chiefari (51 anni), di Torre di Ruggero, è stato ucciso a Davoli, nel Catanzarese a colpi d’arma da fuoco. L’uomo era noto alle Forze dell’ordine per essere stato coinvolto nell’operazione 'Mit

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

Un uomo di 51 anni, Pietro Chiefari, residente a Torre di Ruggero, è stato ucciso questa sera a Davoli, un centro del Catanzarese. L’agguato a colpi d’arma da fuoco è stato compiuto nei pressi del negozio di frutta della vittima. L’uomo era già noto alle Forze dell’ordine, per essere stato coinvolto nell’operazione 'Mithos' contro le cosche Gallace-Novella che operano nel Soveratese e hanno influenza sul litorale laziale. Sul luogo dell’omicidio stanno operando, per i rilievi del caso, i Carabinieri della Compagnia di Soverato e del Reparto operativo provinciale di Catanzaro che hanno avviato le indagini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?