Salta al contenuto principale

Reggio: giro di scommesse sportive
due arresti per estorsione

Basilicata

Gli arrestati prestavano soldi agli scommettitori praticando tassi d'interesse al 10-20% mensili

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

Due uomini, Luciano Logiudice, di 35 anni, e Antonino Perla, di 73, sono stati arrestati dalla squadra mobile di Reggio Calabria con l'accusa di usura, estorsione ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria.
I due, secondo l’accusa, prestavano denaro al 10-20% mensile a scommettitori che non riuscivano a fare fronte ai debiti accumulati per le giocate in alcune agenzie di scommesse sportive della città che consentivano puntate anche di tremila, seimila euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?