Salta al contenuto principale

Prima divisione: dodici squalificati
Un turno a Di Bari (Cosenza)

Basilicata

Il Cosenza perde il suo difensore per un turno. Due giornate invece a Lacheheb della Ternana

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

Il giudice sportivo della Lega Pro Pasquale Marino ha squalificato 12 giocatori in I Divisione . Tra i giocatori sono stati squalificati per due gare Lacheheb (Ternana), per una Zappino (Como), Di Bari (Cosenza), Gheller e Porcari (Novara), Izzo (Paganese), Poziello (Real Marcianise), Eramo e Seedorf (Monza), Shala (Novara), Rebecchi (Pescina V.), Sciaccaluga (Ravenna).
Ammonizione con diffida per Maggioni (Como), Lebran (Rimini), Artico e Volpara (Alessandria), Doumbia, Iennaco e Sibilano (Andria), Coletti e Mengoni (Pescara), Pasquini (Figline), Micco (Foggia), Esposito (Verona), Esposito (Monza), Esposito e Ibekwe (Paganese), Le Noci (Pergocrema), Perra (Perugia), D’Alterio (e Vicente (Portogruaro), Lolaico e Profeta (Potenza), Piovaccari (Ravenna), Murolo (Real Marcianise), Giorgino e Scarpa (Taranto), Vastola (Virtus).
Tra i dirigenti inibizione fino al 2 febbraio 2010 per Cinciripini (Pescina V.). Ammende a società: Cavese 3500 euro, Ternana 2000, Paganese Foggia 1500, Arezzo e Taranto 1000, Pescara, Verona e Rimini 750, Varese 500 (con obbligo risarcimento danni se richiesti).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?