Salta al contenuto principale

Serie B: i provvedimenti
del giudice sportivo

Basilicata

Undici giocatori squalificati dopo la prima giornata di ritorno. E' scattata la diffida per Costa della Reggina

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Il giudice sportivo ha squalificato 11 giocatori in relazione alle gare della prima giornata di ritorno del campionato di serie B. Sono stati fermati per 2 giornate Consonni (Grosseto) e Loria (Torino). Per un turno sono stati invece squalificati Carteri (Cittadella), De Almeida (Lecce), Italiano (Padova), Lauro (Cesena), Nainggolan (Piacenza), Pepe (Salernitana), Rubin (Torino), Spinale (Mantova) e Turati (Grosseto).
Dodici i giocatori diffidati: Caputo e Tricarico (Salernitana), Costa (Reggina), D’Aversa (Gallipoli), Grauso (Mantova), Kokoszka (Empoli), Laner ed Hetemaj (Albinoleffe), Paghera (Brescia), Passoni (Albinoleffe), Vass (Brescia), Volta (Cesena).
Un’ammenda di 5 mila euro è stata comminata all’Ancona per il comportamento dei suoi tifosi, che hanno acceso bengala e fatto esplodere petardi. Per motivi analoghi la Salernitana dovrà pagare 4 mila euro e il Padova 1.500. I cori offensivi dei tifosi del Gallipoli costeranno invece 2.500 euro alla società pugliese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?