Salta al contenuto principale

Bivongi, sedicenne gambizzato con una fucilata a pallini

Basilicata

Il ragazzo era in compagnia di alcuni amici quando un uomo col volto coperto da un casco da motociclista giunto a bordo di uno scooter guidato gli ha sparato contro un colpo di fucile

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un sedicenne, G.G., è stato gambizzato nella tarda serata di ieri a Bivongi, nel reggino. Il ragazzo era in compagnia di alcuni amici quando un uomo col volto coperto da un casco da motociclista giunto a bordo di uno scooter guidato da un complice gli ha sparato contro un colpo di fucile caricato a pallini che l’ha raggiunto alla coscia destra. Soccorso e portato nell’ospedale di Locri, il minore è stato giudicato guaribile in 10 giorni. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Roccella Ionica. Secondo le prime indagini, il gesto non sarebbe da collegare alla criminalità organizzata. Gli investigatori stanno indagando nella vita privata del ragazzo per accertare se possa avere avuto dei contrasti con qualcuno.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?