Salta al contenuto principale

Catanzaro. Idv denuncia il disagio dei tassisti in piazza Matteotti

Basilicata

Una dichiarazione polemica contro l'amministrazione comunale quella con cui Idv «stigmatizza la profonda situazione di disagio in cui sono costretti a lavorare i tassisti di Piazza Matteotti»

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

La segreteria provinciale di Idv «stigmatizza con forza la profonda situazione di disagio in cui sono stati costretti a lavorare, da oltre un anno, i tassisti catanzaresi di Piazza Matteotti. In seguito allo spostamento da un capo all’altro della Piazza delle loro postazioni, delimitate da strisce gialle, l’Amministrazione - recita la nota - non ha ancora provveduto a installare una colonnina con un telefono dove questi possano ricevere le telefonate di servizio. Il numero riportato sull'elenco telefonico e sui volantini promozionali degli eventi organizzati dal Comune di Catanzaro (vedi Notte Piccante) si riferisce ad un apparecchio telefonico ben distante dall’attuale postazione, e non più funzionante (nonostante probabilmente l’Amministrazione stia ancora pagando il relativo canone). Di conseguenza, è divenuto impossibile contattare telefonicamente i taxi in servizio presso la Piazza più importante della Città Capoluogo di Regione. I disagi sono di tutti i cittadini, dei visitatori della città, di chi arriva da fuori, e degli stessi tassisti, i quali si trovano a non poter essere raggiunti, loro malgrado, dalle richieste dei possibili clienti. Auspichiamo che l'Amministrazione Comunale di Catanzaro - conclude la nota - sappia dare una risposta rapida e concreta a questi lavoratori, che offrono un servizio pubblico a tutta la città ed ai quali viene impedito, nei fatti, di operare dignitosamente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?