Salta al contenuto principale

Le foto a Barbara Belusconi «girarono per tutte le redazioni»

Basilicata

Lo scoop delle foto fuori l'Hollywood raccontato a Woodcock dal fotografo Fabrizio Pensa detto Bicio

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

POTENZA - «Purtroppo è un mercato in cui lei ha iniziato a indagare, però, per capire quello che è il business delle redazioni o anche quello televisivo ci vuole un po' di tempo…». Cominciano così le rivelazioni di Fabrizio Pensa detto Bicio. Il verbale - che il Quotidiano ha potuto consultare in esclusiva - è stato trasmesso dal pm Woodcock al collega di Milano Frank Di Maio nel 2008.
Pensa: «Prendiamo Barbara Berlusconi, che è stata beccata fuori dall'Hollywood… il giorno dopo le foto sono girate per tutte le redazioni. Okay? Sa cosa ha fatto la Miky Simonetti, che penso sia all'ufficio stampa? Ha chiamato Fabrizio Corona e fa: “Voglio comprare le foto”. Adesso io so esattamente che delle transazioni viste in questa maniera… che poi non sono io direttamente a farle… perché io sono proprietario delle foto… ma mando le foto in un'agenzia e l'agenzia pensa alla vendita… se a me i soldi arrivano dalla redazione o a me i soldi arrivano da Simonetti, che tra l'altro c'è stata anche la fattura…».
Woodcock: «Quindi lei fa la fotografia, che ne so, a Barbara Berlusconi, piuttosto appunto che a Trezeguet…»
Pensa: «Esatto… se io vedo che il servizio è stato venduto… io prendo i soldi. Ma se il servizio io non lo vedo pubblicato i soldi se li prende tutti Corona… tutti quanti. Cioè, io quando ho trovato la fattura di Corona, che me la sono portata a casa, di 20 mila euro prima e di quattro mila, io non ho visto una lira… dei soldi che Corona… dei soldi dei servizi che voi mi avete accusato io non ho visto una lira…».
fab. ame.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?