Salta al contenuto principale

Per Italia dei Valori «è l'ora di cambiare pagina»

Basilicata

Il commissario regionale di Idv ha presentato all'assemblea del partito la mozione regionale poi approvata all'unanimità. L'esponente politico ha altresì aggiunto che in Calabria «è ora di voltare pag

Tempo di lettura: 
2 minuti 8 secondi

Si è svolta a Lamezia Terme l'assemblea regionale di Italia dei Valori nel corso della quale l’on. Ignazio Messina ha esposto alla presenza dei commissari provinciali, la mozione regionale ai delegati calabresi al congresso nazionale. La mozione è stata condivisa e approvata dall’assemblea all’unanimità. «Idv attraverso le parole pronunciate dal nostro presidente Antonio Di Pietro sabato scorso a Lamezia - ha detto Messina - è convinta che tutti abbiano la capacità di fare qualcosa di importante e utile per la collettività e per contribuire a cambiare in meglio la Calabria, terra meravigliosa ma martoriata che vive in questo periodo un momento difficile, di sofferenza con ampie zone grigie di remissività allo stato attuale delle cose in ogni settore e non riesce a liberarsi da alcuni limiti, figli di una cultura delle clientele e del favore, in luogo di quella del primato dei diritti, che ne impediscono un sano ed armonioso sviluppo della vita sociale, economica e politica. Italia dei Valori vuole affermare e testimoniare, in questa terra il suo quadro di valori e rappresentare un punto di riferimento non solo per i suoi elettori, aderenti e simpatizzanti, ma anche per tutti coloro che credono fortemente negli ideali imprescindibili e non negoziabili di legalità, solidarietà, democrazia e sviluppo nel rispetto dell’ambiente e dei diritti delle persone. Non basta costruire altri ponti, per quanto faraonici e imponenti, altre strade, altri capannoni industriali, altri aeroporti; piuttosto sarà quanto mai opportuno e necessario mettere a sistema la rete infrastrutturale regionale, avendo cura di una sua buona manutenzione. Sono altre le infrastrutture che servono prioritariamente alla Calabria». «Serve - ha detto ancora Messina - aumentare la fiducia reciproca ed il rispetto della legalità e delle istituzioni. Servono dunque infrastrutture etiche senza le quali difficilmente gli imprenditori faranno investimenti duraturi e importanti, nè i giovani e le famiglie potranno nutrire aspettative positive sul loro futuro. Sui valori, sugli obiettivi e sul percorso illustrato dalla mozione, Italia dei Valori della Calabria lavorerà nei prossimi mesi e nei prossimi anni cercando di interpretare i sentimenti di una terra, la Calabria, che attende dimostrazioni concrete per abbandonare indifferenza e rassegnazione, proposte credibili avanzate da donne e uomini altrettanto credibili. Italia dei Valori chiede di applicare pratiche di inclusione ed essere esemplari nell’accoglienza, nello sguardo libero da pregiudizi verso gli stranieri che domandano di poter realizzare la propria esistenza tra noi senza sfruttare il loro bisogno e portare alla disperazione gli esseri umani e maggiore attenzione e vigilanza per dare risposte anche ai cittadini che vogliono una sanità migliore in Calabria e una terra bonificata».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?