Salta al contenuto principale

Loiero critica Occhiuto: «Ha solo fatto finta di volere l'alleanza»

Basilicata

Il presidente della Regione dichiara di non condividere l'atteggiamento del parlamentare dell'Udc nella trattativa in vista delle elezioni di marzo

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

«Quella offerta dall’on. Occhiuto è una versione edulcorata e parziale della posizione dell’Udc in Calabria dove, forte già di un accordo con il centrodestra, ha fatto finta di voler trattare col centrosinistra. Queste cose le avevo dette in tempi non sospetti. Nè si può dare a intendere che una mia intervista possa aver fatto saltare un tavolo al massimo della rappresentanza nazionale». Con queste parole il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero, tramite una nota del portavoce, ha commentato un’intervista al Tg Calabria del parlamentare cosentino dell’Udc Roberto Occhiuto. «Occhiuto è stato molto omissivo – ha aggiunto Loiero – sebbene abbia nella sostanza confermato che l'interlocuzione con il Pd era soltanto un momento tattico. Mi domando, infatti, quale trattativa sia stata mai fatta ufficialmente con il Pd, quale tavolo ufficiale e dove sia stato mai organizzato, dove ci si è seduti per discutere. La verità è che la stragrande maggioranza dell’Udc aveva, infatti, già scelto il centrodestra sulla base di un accordo di ferro che prevede un organigramma ben definito. Quello che è avvenuto a Crotone e l’opposizione netta al Pd da parte di Occhiuto nel ballottaggio di Cosenza, ne sono stati la premessa. Il parlamentare dell’Udc – ha concluso Loiero – non spende poi una parola sul fatto che contro l’ipotesi della sua candidatura all’interno del suo stesso partito c'è stata una levata di scudi che ha rischiato di deragliare. Ma di tutte queste cose parleremo presto all’opinione pubblica, perchè sappia realmente cos'è accaduto e chi sono stati i protagonisti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?