Salta al contenuto principale

Corigliano, il 31 gennaio manifestazione
per l'ammodernamento della SS 106

Basilicata

A tal fine, abbiamo voluto promuovere ed organizzare per il prossimo 31 gennaio, alle ore 17, al castello ducale, un incontro istituzionale con la Provincia, i Sindaci del territorio, i Consiglieri re

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

«L'Amministrazione comunale intende affrontare il problema dell’ammodernamento e della messa in sicurezza della S.S. 106 con senso di responsabilità istituzionale ed onestà intellettuale».
È quanto comunicato oggi dal comune di Corigliano Calabro (CS): «Il rischio che la discussione sullo stato di avanzamento dei lavori di questa importante arteria stradale possa degenerare in polemiche strumentali e pretestuose, di chiara matrice partitica, come purtroppo sta già avvenendo durante lo svolgimento di alcuni dibattiti pubblici tenutisi nei giorni scorsi, è molto concreto» - è scritto nella nota del Comune - «Proprio perchè si tratta di una questione che riguarda lo sviluppo del territorio e la sicurezza dei cittadini, vogliamo che la discussione di merito proceda su di un piano di esclusivo confronto istituzionale, sulla base di dati di fatto concreti e coinvolgendo, soprattutto, il principale interlocutore degli Enti locali nella questione che è l’Anas. A tal fine, abbiamo voluto promuovere ed organizzare per il prossimo 31 gennaio, alle ore 17, al castello ducale, un incontro istituzionale con la Provincia, i Sindaci del territorio, i Consiglieri regionali ed i Parlamentari del comprensorio, il deputato Giovanni Dima, in stretta relazione con il Ministro per le Infrastrutture ed i Trasporti Altero Matteoli, e l’ing. Giovanni Laganà, Capo Compartimento Anas della Calabria», viene annunciato nella nota del municipio della città ionica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?