Salta al contenuto principale

Regionali, Scopelliti verso l'accordo con l'Udc

Basilicata

Fumata grigia per l’accordo tra Pdl e Udc in Calabria, in vista delle elezioni regionali di marzo, al termine dell’incontro tra il sindaco di Reggio Calabria e candidato del Pdl, Giuseppe Scopelliti,

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

«Nei prossimi giorni ufficializzeremo questo percorso». Lo ha detto il candidato del Pdl alla presidenza della regione Calabria e coordinatore regionale del Pdl, Giuseppe Scopelliti, sindaco di Reggio Calabria, parlando coi i giornalisti a margine dell’incontro che lo stesso ha avuto con i vertici regionali dell’Udc per definire i termini dell’alleanza politico-programmatica in vista delle regionali di marzo. «Abbiamo stabilito un percorso programmatico – ha detto il vice coordinatore regionale del Pdl, il sen. Antonio Gentile – e adesso stiamo limando gli ultimi dettagli per poi presentare, tra domani e dopo domami, l’intesa a Roma». Prima dell’ufficializzazione, infatti, ogni intesa a livello regionale tra Pdl e Udc dovrà passare al vaglio di Silvio Berlusconi. Alla riunione per l’Udc, hanno partecipato il segretario regionale Francesco Talarico ed il deputato Roberto Occhiuto. «L'incontro di questa sera – ha sostenuto Scopelliti – è una tappa importante per cominciare a discutere di un progetto che ci vedrà impegnati insieme in questa competizione elettorale. Il nostro stare insieme si fonda su una visione comune su temi come la famiglia, l’occupazione, la sanità». Sulla stessa lunghezza d’onda il segretario regionale dell’Udc, Francesco Talarico che nel giudicare «molto proficuo l'incontro», ha annunciato che «entro la fine di questa settimana presenteremo ufficialmente ai calabresi il nostro progetto che vede affrontati una serie di punti qualificanti di cui abbiamo parlato nel cofronto con le categorie socioali e produttive nella nostra campagna di ascolto. Categorie sociali che ci hanno chiesto di imprimere una svolta a questa regione. Per quanto ci riguarda abbiamo puntato molto su su temi come la famiglia, la sanità,lo sviluppo e l’innovazione della pubblica amministrazione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?