Salta al contenuto principale

Calabria e Piemonte insieme
per il Portale dell'Istruzione

Basilicata

Il Portale Istruzione risponde all’esigenza di poter disporre di informazioni dettagliate e aggiornate sul mondo scolastico calabrese

Tempo di lettura: 
2 minuti 34 secondi

Calabria e Piemonte insieme per promuovere, sostenere, indirizzare e coordinare la realizzazione dei processi innovativi nel settore dell’istruzione. Due regioni geograficamente distanti uniscono i loro sforzi per conseguire i migliori risultati possibili attraverso nuove e più efficienti forme di cooperazione istituzionale. Il Piemonte viene in soccorso della Calabria e la Calabria non ha timore reverenziale di confrontarsi con esperienze già collaudate per condividere una piattaforma telematica che accanto alla diminuzione dei costi dell’innovazione persegue l’obiettivo di migliorarne la qualità. Una cooperazione che sarà ufficializzata oggi pomeriggio, o a Catanzaro, in occasione della conferenza stampa di presentazione del Portale dell’Istruzione, frutto del protocollo d’intesa sottoscritto tra la Regione Calabria e la Regione Piemonte il 30 ottobre del 2009.
L’incontro con i giornalisti è in programma alle ore 15,30, nella sala riunioni del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria, in via Molè a Catanzaro. Parteciperanno il Vice Presidente della Giunta regionale della Calabria Domenico Cersosimo, il responsabile della U.O.A. Società dell’Informazione della Regione Calabria Giulio De Petra e, in rappresentanza della Regione Piemonte, Mario Scollo, responsabile dei Sistemi Informativi della Direzione Istruzione della stessa Regione Piemonte.
«La complementarietà tra Nord e Sud – ha sottolineato il Vice Presidente della Giunta regionale Domenico Cersosimo nel presentare l’iniziativa – è un presupposto irrinunciabile per realizzare i processi di sviluppo della nostra economia, specie di quella fondata sulla conoscenza e sull'innovazione. In questa direzione va incoraggiata ogni forma di condivisione di investimenti e la diffusione di pratiche virtuose sviluppatesi anche in territori apparentemente lontani da noi, perchè solo attraverso l'integrazione di culture diverse e di forze e comunità differenti è possibile sperare nel buon funzionamento del Paese».
Il Portale Istruzione risponde all’esigenza di poter disporre di informazioni dettagliate e aggiornate sul mondo scolastico calabrese. Grazie a questo sistema la Regione Calabria metterà il proprio patrimonio informativo a disposizione non solo della pubblica amministrazione, ma anche di tutti gli studenti, i docenti, i dirigenti scolastici e i cittadini interessati. L’accordo di collaborazione sottoscritto con la Regione Piemonte prevede il riuso da parte della Regione Calabria di tecnologie software e la condivisione dell’utilizzo dei programmi contenuti nel Portale Istruzione della Regione Piemonte con particolare riferimento alla realizzazione dell’Anagrafe degli studenti e delle scuole, alla gestione dell’edilizia scolastica, dell’obbligo formativo, delle risorse per il diritto allo studio.
Tra gli obiettivi strategici del Portale Istruzione della Regione Calabria figura anche la realizzazione del Portale dell’Orientamento, strumento on line finalizzato ad accompagnare gli studenti, le famiglie e i docenti nella scelta del percorso da intraprendere dopo la conclusione della scuola secondaria di primo e secondo grado.
Nel portale dell’orientamento sono contenute informazioni preliminari sull'offerta di istruzione regionale per gli allievi delle classi II e III delle scuole secondarie di primo grado e indicazioni sull'offerta formativa, universitaria e lavorativa regionale rivolta ai giovani che frequentano gli ultimi anni della scuola secondaria superiore. Nel Portale Istruzione saranno condivise, tra la Regione Calabria e la Regione Piemonte, anche informazioni e riflessioni sulle politiche di contrasto alla dispersione scolastica e all’abbandono e sugli indicatori di monitoraggio delle situazioni a rischio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?