Salta al contenuto principale

Maltempo, Nicolò (Pdl) a Loiero: "per i danni
usare i fondi del Governo"

Basilicata

Il consigliere regionale del Pdl ha scritto al Presidente Loiero per sollecitare l'utilizzo dei fondi

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Il consigliere regionale del Pdl, Alessandro Nicolò, ha sollecitato con una missiva indirizzata al Presidente Agazio Loiero, la Giunta regionale ad utilizzare efficacemente i fondi (200 milioni di euro) assegnati dal governo per «fronteggiare i danni conseguenti agli eventi atmosferici che hanno colpito il territorio nazionale nei mesi di novembre e dicembre del 2008».
«Stanziamento – aggiunge – a cui si aggiungono ulteriori 15 milioni di euro per i soli eventi calamitosi del gennaio 2009 che hanno interessato il territorio calabrese». «Credo le siano note – scrive Nicolò nella lettera a Loiero - in qualità di Commissario delegato, le problematiche denunciate dagli imprenditori turistici e balneari facenti capo all’Associazione 'Magna Grecia', che riunisce oltre 30 strutture turistiche dislocate sulla costa ionica reggina. Detti operatori economici rivendicano da troppi mesi un equo risarcimento per gli ingenti danni provocati dalla mareggiata dell’11 dicembre 2008 e dal miniuragano del 12 gennaio 2009 a cui, purtroppo, si sono aggiunti i notevoli danni cagionati dalle recenti avversità atmosferiche di questi ultimissimi giorni che hanno contribuito ad aggravare la già precaria situazione economica delle aziende in questione, mettendo in ginocchio l’intero comparto turistico del basso ionio reggino.
Diventa urgente, dunque, dare corso concreto alle ordinanze da Lei emesse provvedendo alla definizione delle istanze prodotte dagli imprenditori dell’Associazione 'Magna Grecia' e giacenti da tempo presso gli Uffici competenti».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?