Salta al contenuto principale

Rifiuti a Belvedere, il Comune presenta
denuncia contro ignoti

Basilicata

Il Comune di Belvedere Marittimo ha presentato denuncia contro ignoti per il deposito abusivo di rifiuti ingombranti nella città

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

L'amministrazione comunale di Belvedere Marittimo ha presentato una denuncia contro ignoti alle autorità giudiziarie per il deposito abusivo di rifiuti ingombranti in varie parti della città.
«Con cadenza quasi giornaliera – si legge nell’esporto inviato alla procura della Repubblica di Paola – vengono depositati sul territorio di questo Comune, da persone ignote, rifiuti di ogni specie, tipo pneumatici, televisori, lavatrici, batterie d’auto. Si presume che detti rifiuti, vista la loro mole, facciano parte di un disegno criminoso contro questa Amministrazione Comunale, in quanto il loro smaltimento costringe questo Ente a sostenere spese non indifferenti e le stesse provocano gravi conseguenze al già precario bilancio comunale».
Considerati «i gravissimi danni alla salute dei nostri concittadini, all’ambiente, e all’immagine di questo Comune, e al fine di debellare, una volta per tutte la situazione segnalata, l’amministrazione comunale – spiega una nota - ha chiesto ai carabinieri, alla Polizia e alla Guardia di Finanza di voler intensificare la loro vigilanza sul territorio «ed intervenire con gli adempimenti consequenziali, atteso che il Comando di Polizia Municipale, pur volendo, con i propri mezzi a disposizione, non riesce a scovare gli ignoti trasgressori».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?