Salta al contenuto principale

Calcio, gli squalificati in Lega Pro

Basilicata

Il Cosenza perde Scogniamiglio per un turno. Multa di 1.000 euro

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Il giudice sportivo della Lega Pro ha squalificato 14 giocatori in I Divisione e 19 in II Divisione. In prima divisione, tra i giocatori sono stati squalificati per due turni Lauria (Lumezzane), Chiavaro (Potenza) e per una gara Croce (Arezzo), Scognamiglio (Cosenza), Bonfanti (Pergocrema), Di Cecco (Lanciano), Figliomeni e Sereni (Arezzo), Ferraro (Benevento), Lieti (Giulianova), Esposito (Paganese), Ghidotti (Pergocrema), Sansone e Vastola (Lanciano). Ammende a società: Como, Cavese e Cremonese 2000 euro, Andria 1500, Benevento, Cosenza e Giulianova 1000, Taranto 500, Varese 200. In seconda divisione tra i giocatori sono stati squalificati per una Soro (Olbia), Mautone (Pro Sesto), Castagnone (Pro Vercelli), Cappai (Villacidrese), Matrisciano (Isola Liri), Vecchiato (Sacilese), De Martis (Alghero), Lorenzini (Carpenedolo), Ruggiero (Celano), Tagliavini (C.Noceto), Stelitano (Igea V.Barcellona), Carboni (Isola Liri), Ottobre e Soviero (Juve Stabia), Mitra (Melfi), Rota (Pro Sesto), Coly (Rodengo S.), Colella (Scafatese), Cardinale (Siracusa). Tra i dirigenti inibizione fino al 23 febbraio 2010 per Coppola (Cassino), Marrocu (Villacidrese). Ammende a società: Villacidrese 5000 euro, Barletta e Siracusa 1500, Manfredonia 750, Cassino 500, Aversa Normanna e Isola Liri 400. La Lega Pro ha infine fissato le date e gli orari dei recuperi delle gare non disputate per impraticabilità di campo in II divisione: il 6 febbraio, con inizio alle 14,30, si giocherà Bassano Virtus-Prato (girone B) e domenica 7 febbraio, sempre con inizio 14,30, Bellaria Igea Marina-Nocerina (girone B).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?