Salta al contenuto principale

Cosenza, sequestrati 33 chili di marijuana
sulla SS 106, un arresto

Basilicata

La droga è stata sequestrata dalla Guardia di finanza nel corso di un controllo effettuato sulla strada statale 106

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Trentatrè chilogrammi di marijuana sono stati sequestrati dalle Fiamme Gialle sulla strada statale 106. Gli uomini della Tenenza della Guardia di finanza di Montegiordano, nel Cosentino, hanno notato un veicolo che viaggiava in direzione sud proveniente, quasi certamente, dalla Puglia.
I finanzieri sono stati insospettiti dalla brusca frenata realizzata dal conducente alla vista della pattuglia, da qui la decisione di fermare l’autoveicolo, una Lancia Musa, e procedere a un controllo.
A tradire il conducente, così come hanno evidenziato gli uomini della Guardia di finanza, è stato il suo imbarazzo nel rispondere alle domande e gli evidenti segni di nervosismo che ha lasciato trapelare.
I controlli sono stati, quindi, approfonditi con l’intervento dell’unità cinofila antidroga e con il cane Ulli che ha subito indirizzato l'attenzione verso il vano portabagagli dell’automezzo. Occultati e avvolti accuratamente in un sacco di juta, sono spuntati una trentina di scatole avvolte in strati di pellicola, contenenti la droga che è stata posta sotto sequestro insieme all’autovettura. In manette è finito un uomo residente in Sicilia, A.F., di 46 anni, che è stato associato alla Casa circondariale di Castrovillari a disposizione del pm di turno, Baldo Pisani.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?