Salta al contenuto principale

Quarant'anni di Regione

Basilicata

Insediato il Comitato per celebrare l'anniversario della nascita dell'ente locale

Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

POTENZA - QUARANT’ANNI fa il rapporto fra cittadini e pubblica amministrazione cambiò: nacquero le Regioni, ente intermedio, nuovo interlocutore, inedito modo d’intendere lo Stato.
l Comitato promotore per il 40/o anniversario della nascita della Regione Basilicata - che è composto da personalità politiche, istituzionali e dei diversi settori culturali ed economici
Ieri a Potenza si è insediato il Comitato promotore per celebrare l’anniversario della nascita della Regione Basilicata. L’organismo è composto da personalità politiche, istituzionali e dei diversi settori culturali ed economici
Il presidente della Regione, Vito De Filippo, ha detto al Comitato: «L’iniziativa è l’avvio di un’attività che non sarà soltanto celebrativa. Sarà importante stimolare una discussione sul ruolo che ha avuto la Regione per lo sviluppo della comunità».
Il presidente del Consiglio regionale, Prospero De Franchi ha evidenziato «il valore di un'iniziativa che è utile a ripercorrere le tappe di sviluppo e la storia dell'ente», mentre il coordinatore del Comitato scientifico, Giampaolo D'Andrea, dopo aver ricordato che «le iniziative per la celebrazione del 40° anniversario della Basilicata si collegano a quelle per i 150 anni dell'unità d'Italia» ha spiegato che «si riunirà presto una segreteria scientifica che avrà il compito di accogliere le varie proposte degli organismi istituzionali, associativi e culturali, e di elaborare un programma da sottoporre al comitato nella sua composizione plenaria. Le manifestazioni - ha proseguito - dovranno avere inizio entro il 7 giugno, che è la data di elezione del primo Consiglio regionale». D'Andrea inoltre ha ricordato che la Regione Basilicata «ha iniziato ad esercitare le funzioni il primo aprile 1972».
L'ex senatore Romualdo Coviello ha esortato i componenti del comitato «a stimolare una riflessione sul dibattito che si svolse sull'adeguatezza di un ente come la Regione in Basilicata», mentre il sindaco di Policoro, Antonio Lopatiello, ha invitato «a organizzare iniziative in diversi comuni della regione».
Al dibattito sono intervenuti il direttore del Quotidiano della Basilicata, Paride Leporace, che ha sollecitato «il coinvolgimento degli studenti lucani» e l’assessore del Comune di Potenza, Massimo Mario Molinari, che ha assicurato che «l'amministrazione metterà a servizio delle scolaresche il proprio sito internet». Hanno partecipato alla discussione anche la reppresentante della Soprintendenza ai beni archeologici di Matera, Teresa Garaguso e il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?