Salta al contenuto principale

Reggio, domenica il Supermarecross
sul lungomare di Catona

Basilicata

Seconda prova dei campionati internazionali d’Italia a Reggio. attesi i top rider del circus

Tempo di lettura: 
2 minuti 6 secondi

Il lungomare di Catona sarà per un giorno nel palcoscenico del cross internazionale e domenica mattina ospiterà la seconda tappa dei Campionati internazionali d’Italia di Supermarecross, nuova versione del Trofeo da sempre intitolato alla memoria del calabrese Gaetano Di Stefano ideatore del motocross su sabbia, e che quest’anno si sviluppa su quattro prove.
L’esordio dello scorso weekend sul litorale di Fregene ha fatto da apripista alla nuova stagione. In attesa delle ultime due tappe che si correranno ad ottobre a Catania e Gabicce Mare, occhi puntati sulla spiaggia alla periferia Nord di Reggio. Gara fortemente voluta e organizzata da Antonio Scopelliti e Vittorio Cordì del motoclub Tirreno, in collaborazione con FX Action promoter del campionato, che vedrà ai cancelli di partenza p iloti plurititolati del calibro di Marco Maddii e del campione in carica Felice Compagnone, vincitore anche della prima tappa di quest’anno.
Ma anche team impegnati nei circuiti internazionali come il Team Pardi, il Cevolani Racing, il Team Motoidea, il Wyss Racing e il Team Milani. Fra i rider di casa nostra, attesissimi i due rookies che provengono dal minicross, Claudio Zagarella e Salvatore Buongiorno, che insieme a Pietro Manuardi, Nino Scopelliti, Peppe Marafioti e Lello Carbone, rappresentano le punte di diamante del crossismo calabrese.
Sulle dune di Catona salteranno anche tre ragazze: Floriana Parrini e Chiara Fontanesi, che nelle precedenti edizioni del Trofeo si sono dimostrate combattive e spesso vincenti nella sfida con i colleghi “maschi”, ma soprattutto Francesca Nocera, pilota bergamasca ma col padre di Cardeto (Rc), impegnata per il secondo anno consecutivo nel campionato mondiale femminile di Motocross. La manifestazione, che sarà diretta da Michele Fascì, sarà anche l’occasione per ricordare il Cavalier Di Stefano, alla cui memoria verrà consegnata ai familiari una targa dal Comitato regionale della Fmi. Altro riconoscimento alla carriera verrà conferito all’altro storico direttore di gara del Supermarecross, Lillo Nicolò, collocato da quest’anno fuori ruolo per raggiunti limiti di età. La gara vedrà nuovamente all’opera, in veste di speaker ufficiale, il tandem Boris Casadio/Luigi Mamone, che negli anni scorsi sui più importanti campi di gara italiani, ha rappresentato la voce in grado di trascinare il pubblico in un crescendo di emozioni. Tre le classi in gara: MX1, MX2, Minicross. E per i primi 10 classificati nelle prime due classi, spazio anche alla Supercampione, valevole per il Trofeo Coast to Coast. Questo il programma: operazioni preliminari e verifiche tecniche sabato dalle 16 alle 19 e domenica dalle 8 alle 9.30. Prove ufficiali domenica dalle 9.30 alle 11. A seguire lo start.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?