Salta al contenuto principale

Serie B. Reggina, a Vicenza per il riscatto

Basilicata

Rizzato potrebbe giocare al posto di Costa e Castiglia dovrebbe debuttare dall’inizio. Gli amaranto proveranno a restituire il ko subito nella gara di andata

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

Il Vicenza non attraversa un buon momento, ha avuto una flessione sul piano del rendimento, ma possiede un organico di primo piano, come ha dimostrato anche nella gara di andata, vincendo a mani basse. La squadra di Iaconi, con i correttivi di mercato e col cambiamento di modulo, potrebbe competere alla pari sul piano dell'aggressività e della rapidità d'azione. Mister Iaconi non ne fa mistero, ma va cauto e intende mettere prima alla prova i suoi giocatori. Allenamento tattico ieri per la Reggina che ha provato le varie mosse da utilizzare nella prossima gara del “Menti”, contro il Vicenza. Dopo la sosta e la chiusura del mercato, la Reggina dovrà ripartire conquistando altri risultati positivi e confermare l'inizio di una nuova stagione. Mister Iaconi non potrà disporre dell'esterno di sinistra Costa, perchè squalificato.
Al suo posto, potrebbe utilizzare Rizzato. A centrocampo è tornato Castiglia che potrebbe giocare dall'inizio al posto di Morosini che è stato ceduto. Il resto della formazione dovrebbe restare immutato rispetto a Padova, col 3-5-2 in campo, ma in panchina ci dovrebbero essere delle novità se Brienza e Santos saranno pienamente recuperati. Oggi allenamento di rifinitura di mattina e partenza per Vicenza nel primo pomeriggio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?