Salta al contenuto principale

Serie D. Rossanese contro il Messina
a porte chiuse

Basilicata

Con la seduta di rifinitura di questa mattina, la Rossanese concluderà un'altra settimana di in intenso lavoro

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Una settimana intensa in vista dell'importante appuntamento che vedrà la Rossanese opposta, al “San Filippo”, contro il Messina.
I bizantini però, in uno stadio importante, al cospetto di una squadra di tutto rispetto, potranno contare su Sarli e Di Napoli.
Massimo Costantino commenta la preparazione nell'ultima settimana: «Abbiamo lavorato bene grazie all'applicazione dei ragazzi in questi giorni, anche se un virus influenzale ha colpito De Simone, De Santis e Catalano. Qualche altro acciaccato lo abbiamo, come Vegnaduzzo e Morano, ma da qui alla gara ci sono ancora 48 ore che potrebbero servire per recuperare qualcuno».
Per la terza gara consecutiva sarà assente Giuffrida che accusa dei problemi muscolari. Contro i giallorossi, Costantino tornerà, al 4-2-3-1, modulo prediletto, dopo aver adottato il 4-4-2 domenica scorsa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?