Salta al contenuto principale

Maltempo in provincia, frane e allagamenti a Cetraro

Basilicata

Smottamento su un torrente: acqua nelle case. Un automobilista soccorso a Corigliano

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

La pioggia che è caduta incessantemente nelle ultime ore in Calabria e che, intorno agli 800 metri di altezza si è trasformata in neve, ha creato disagi in particolare nella zona tirrenica in provincia di Cosenza. A Cetraro uno smottamento di terreno su un torrente ingrossato dalle precipitazioni ha provocato l’ostruzione e poi l'esondazione di un corso d’acqua che ha allagato i primi piani di alcune abitazioni. Nessun pericolo per le persone. Con alcune ruspe si è intervenuto per eliminare i detriti e consentire il deflusso normale delle acque ristabilendo le condizioni normali. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno pompato l'acqua dai piani bassi delle abitazioni. Sempre nel cosentino, a Cervicati, un analogo cedimento di terreno ha creato uno sbarramento in un altro corso d’acqua formando un laghetto naturale in una zona, però, distante dalle abitazioni. I tecnici comunali, con l’ausilio di mezzi meccanici, hanno provveduto a rimuovere il materiale consentendo che l’acqua defluisse senza pericoli all’incolumità delle persone. I vigili del fuoco sono intervenuti nella zona montana di Corigliano Calabro per soccorrere un automobilista rimasto bloccato con la propria vettura perchè privo di catene o pneumatici da neve.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?