Salta al contenuto principale

Serie D. Sambiase sconfitto dalla Viribus Unitis

Basilicata

Ingenito apre e chiude il match, Occhiuzzi pari momentaneo su rigore. Contro la Viribus Unitis i giallorossi fanno il bello e il cattivo tempo viribus

Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

Finisce due a uno per la Viribus, la gara contro un Sambiase a corrente alternata. La squadra di Erra non riesce a trovare concretezza quando affonda e trova in Ingenito (prossimo ai 40 anni) un castigatore spietato. Grida ancora vendetta quel gol fallito da Laviano per il 2-2. Nonostante la squadra sia al completo non riesce a vincere: Laviano unica punta, con Ferraioli leggermente più arretrato, a fare da collante tra centrocampo e attacco. Prima parte di gioco molto tattica, con emozioni davvero risicate.
Addirittura per vedere la prima azione pericolosa bisogna aspettare il 23’, quando è proprio il Sambiase a provarci. Azione in area rossoblù, Mercuri prova a sorprendere Formisano con una bellissima semirovesciata, ma l’estremo difensore di casa salva il risultato con un volo plastico deviando la sfera in calcio d’angolo.
La Viribus Unitis stenta a trovare le contromisure e la squadra di Erra sale di tono. Al 28’ Occhiuzzi riceve in area, si libera di Volpicelli e effettua un rasoterra ma ancora una volta Formisano dice di no. Al 40’, però, al primo affondo la formazione di casa passa in vantaggio: Ingenito calcia di prima intenzione di sinistro spedendo la sfera alle spalle di Lauro.
Nella seconda parte Erra gioca subito la carta El Aoudi che subentra a Ferraioli. Ma la gara stenta a decollare. Al 13’ l’undici di Erra punge di rimessa. Meccariello tocca con un braccio: rigore sacrosanto che Occhiuzzi realizza. Dura poco, però, la gioia del Sambiase.
Infatti, al 20’ la Viribus Unitis si riporta in vantaggio: dagli sviluppi del corner Ingenito è devastante, saltando più in alto di tutti e infilando il nuovo vantaggio. Al 26’ Laviano spreca la più comoda delle occasioni per pareggiare: solo davanti a Formisano manda incredibilmente a lato. Al 32’ proteste del Sambiase: Formisano raccoglie la sfera nell’area piccola, Mandarano gli ruba il tempo e insacca, ma l’arbitro annulla per carica sul portiere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?