Salta al contenuto principale

Serie B. Crotone, la festa di Galardo

Basilicata

Sabato alle 14, la sfida con il Cesena: orario insolito, ma tanta voglia di fare bene. Oggi intanto, sarà inaugurato il club di tifosi di Caccuri che porta il nome di Galardo

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Si giocherà sabato alle 14 la gara tra Cesena e Crotone. La squadra si sta preparando a questo difficile impegno contro una squadra che da più parti è stata definita come l’autentica rivelazione della stagione essendo anche una neopromossa.
Oggi Lerda proverà a sfidare il meteo e proverà a giocare la partitella di metà settimana allo “Scida”. In caso di pioggia l’allenamento sarà dirottato altrove (Steccato di Cutro o a Isola sul sintetico in caso di acquazzone).
Dopo l’allenamento Antonio Galardo si recherà a Caccuri per tagliare il nastro inaugurale del primo club rossoblù in questo ridente centro presilano. Il “Club Crotone Antonio Galardo” vanta già un’ottantina di iscritti e conta di poterne fare altrettanti in questi primi giorni di vita.
«Sono onorato e anche un po’ commosso per questa iniziativa che mi coinvolge direttamente - afferma Antonio Galardo - e sinceramente non vedo l’ora che si faccia l’inaugurazione. Mi spiace molto non averla potuta fare la settimana scorsa ma eravamo in ritiro e non sembrava certo il caso lasciare i miei compagni e andare a inaugurare il club».
Con Galardo ci sarà anche Ettore Mendicino, l’attaccante originario di Pallagorio e autore dell’eurogol che ha permesso al Crotone di pareggiare contro il Cittadella. Anche la dirigenza non farà mancare la propria presenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?