Salta al contenuto principale

Eccellenza, Vigliucci blocca la capolista Fortis Murgia

Basilicata

Il suo guizzo nel recupero ha regalato al Banzi la soddisfazione di pareggiare con la corazzata di Squicciarini

Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

di Biagio Bianculli
Sta trascinando con i suoi gol il Genzano Banzi. Lo sta portando dritto alla salvezza. Merito anche di un allenatore come Natiello che lo sta valorizzando fino in fondo. Antonio Vigliucci, classe 1989, da Milano, è il protagonista del massimo campionato regionale. Con una rete pesantissima al minuto 91 ha bloccato la fuga della capolista Fortis Murgia agguantata in vetta dall’Angelo Cristofaro Oppido. La punta lombarda aveva segnato la sua prima rete stagionale alla seconda di campionato con un calcio di rigore fermando sull’1-1 l’Atella. Il gol realizzato domenica contro il Fortis Murgia è stato il decimo in campionato, il che vale a dire che per la prima volta in carriera è arrivato in doppia cifra nei campionati dilettantistici. Fino a due anni fa infatti ha fatto tutta la trafila del Novara segnando 25 gol nei Giovanissimi, 20 negli Allievi e 15 nella Berretti. L’anno scorso invece ha timbrato per ben 5 volte il cartellino a Rivoli in serie D da esterno sinistro fino a metà stagione e 8 nel Sant’Angelo Lodigiano nell’Eccellenza lombarda da attaccante puro quale lui è. Il Genzano Banzi crede fermamente nelle potenzialità di questo ragazzo e da domenica la salvezza diretta è sempre più una certezza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?