Salta al contenuto principale

Promozione, il punto
dopo la ventiduesima giornata

Basilicata

Il maltempo condiziona la giornata, compreso il big match tra Moliterno e Pietragalla, che non si gioca. La Santarcangiolese vola, mentre è in fondo alla classifica che inizia il fermento

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

L PROGRAMMA domenicale del torneo di Promozione è stato dimezzato dalla neve. Le pessime condizioni meteo, infatti, hanno fatto slittare, ad altra data, esattamente la metà delle gare in calendario (si sono regolarmente giocati quattro match su otto). Non sono scese in campo le tre big della cadetteria lucana. A Moliterno non si è disputato l'attesissimo confronto per il primato, tra l'undici locale ed il Pietragalla. In zona-podio non ha giocato nemmeno il Miglionico (contro il Pescopagano). Rinviati anche gli incontri Bella-Rotondella (sfida salvezza) e Soccer Lagonegro-Real Irsina. Ha giocato, vinto ed inanellato il settimo successo consecutivo, la Santarcangiolese del “mago” Chiappetta. Possiamo definirlo così il trainer dell'undici giallorosso della Val d'Agri. Subentrato a stagione in corso, ha spedito la Santarcangiolese in zona-podio. Cosa chiedergli di più. Domenica scorsa è stato decisivo Petrillo, con la sua doppietta, per avere ragione di un Montescaglioso mai domo. Ora la Santarcangiolese ha nel mirino le due primatiste della “serie B” lucana. In zona play-off, il Bar La Notte Pignola di mister Tramutola ha perso altri punti preziosi dal dischetto. Infatti, Santangelo ha fallito il rigore della vittoria in quel di Grottole, in un match decisivo per il quinto posto. Per il Bar La Notte continua il tabù dagli undici metri. Il sodalizio pignolese ha perso per strada ben cinque punti: tre con il Pescopagano (falliti tre rigori nella stessa partita) e due col Grottole. In attesa dello scontro decisivo per la permanenza, del prossimo turno, con il Lagopesole, l'Atletico Scanzano ha confezionato un prezioso punticino in casa del Varisius Matera. Fa festa il Balvano che vuole abbandonare a tutti i costi le “sabbie mobili” della classifica. La compagine di Turturiello ha affossato, con un poker, le residue speranze-salvezza del Lagopesole (cinque tonfi di fila rimediati ultimamente).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?