Salta al contenuto principale

Maltempo nel Cosentino, Oliverio: "la situazione è grave"

Basilicata

Mario Oliverio è costantemente impegnato in diversi sopralluoghi ed ha incontrato le comunità ed i sindaci dei comuni maggiormente colpiti dal maltempo

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

«Le condizione del territorio della Provincia di Cosenza e della Calabria si stanno aggravando di ora in ora, a causa del perseverare delle piogge». Lo ha detto il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio che ieri, accompagnato dai tecnici dell’ Ente, ha effettuato diversi sopralluoghi e incontrato le comunità ed i sindaci dei comuni maggiormente colpiti dal maltempo.
«Il grave dissesto idrogeologico del nostro territorio – ha aggiunto Oliverio – si sta manifestando in queste ore in tutta la sua gravità, in alcune zone in modo assai preoccupante, con seri danni alle infrastrutture e alle abitazioni, provocando seri disagi alle comunità. Di fronte a questa situazione, non ci stancheremo mai di ripeterlo, si richiede con urgenza un intervento concreto da parte dello Stato. Riteniamo necessario in primo luogo che il Governo proclami immediatamente lo stato di calamità naturale e mobiliti risorse e strutture sufficienti per contrastare quella che si sta rivelando come una gravissima emergenza. Nella nostra provincia vi sono comuni come Parenti e zone come Pianette di Roggiano Gravina che sono ad alto rischio di isolamento, a causa dell’interruzione delle strade che collegano i vari centri nei quali sono ubicati servizi importanti come le scuole e le strutture ospedaliere e sanitarie». «Numerose sono, poi, le realtà – ha concluso Oliverio – nelle quali i danni alle abitazioni, alle strutture viarie e agli edifici sono considerevoli con disagi per le persone ed i servizi».
Oliverio è stato in continuo collegamento con il Presidente della Giunta Regionale calabrese, Agazio Loiero, al quale ha chiesto di avanzare formale richiesta al Governo dello Stato di calamità naturale, e con il responsabile della Protezione Civile regionale Eugenio Ripepe, a cui ha chiesto l’intervento diretto della Protezione Civile regionale, soprattutto nelle situazioni di maggiore criticità relativamente alle emergenze determinatesi.
All’elenco dei comuni danneggiati dal maltempo forniti nei giorni scorsi, si sono aggiunti anche i centri di Mongrassano, Oriolo, Montegiordano, Castiglione Cosentino, Strada provinciale Destra Crati, Cerisano, Aprigliano e Belsito.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?