Salta al contenuto principale

Trasporti, sindaco di Soveria: "molti disagi per i pendolari"

Basilicata

La Giunta Comunale di Soveria ha richiesto alla Regione di dichiarare lo stato di emergenza per la grave situazione nella tratta Cosenza – Catanzaro

Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

«L'attuale emergenza dei trasporti interni non deve essere sottovalutata, crea un danno economico e sociale che blocca lo sviluppo di tutto il territorio. E' necessario un intervento straordinario». Con queste parole Mario Caligiuri, Sindaco di Soveria Mannelli commenta la situazione di grave disagio dei servizi delle Ferrovie della Calabria. La Giunta Comunale di Soveria Mannelli ha richiesto alla Regione Calabria di dichiarare lo stato di emergenza per la grave situazione nella tratta Cosenza – Catanzaro.
La Giunta ha inviato, inoltre, una richiesta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’invio straordinario del Genio Militare dell’Esercito da impiegare nella ricostruzione dei tratti crollati e nella messa in sicurezza dell’intera linea. Molti sono i disagi che studenti e lavoratori pendolari stanno subendo in seguito al crollo del ponte nei pressi di Cicala.
A questo proposito l’Amministrazione Comunale di Soveria ha inviato alla direzione di Ferrovie della Calabria una richiesta per alleviare i disagi dei cittadini che per recarsi nel capoluogo devono sopportare il disagio del trasbordo da treno a pullman con conseguenti ritardi e difficoltà. La proposta della Giunta Comunale di Soveria è quella di effettuare l'intero percorso su strada per consentire ai viaggiatori di raggiungere la città di Catanzaro nel modo più veloce e comodo possibile.
«Una rete dei trasporti moderna ed efficiente è indispensabile per lo sviluppo sociale ed economico del territorio, al momento è necessario superare lo stato di emergenza nel più breve tempo possibile, ma passata l'emergenza si dovrà provvedere alla messa in sicurezza e all’ammodernamento dell’intera linea» dice il primo cittadino di Soveria che conferma le preoccupazioni di tutti i sindaci dell’area, tutti fortemente preoccupati per la mancanza di adeguati collegamenti stradali, che possono essere sopperiti esclusivamente dal treno come unico mezzo per raggiungere Catanzaro, sede di Amministrazioni, Università e strutture sanitarie.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?