Salta al contenuto principale

Basket. Domani la Liomatic Viola affronta l'Ascom Patti

Basilicata

La Liomatic Viola di Reggio si troverà domani alle 18 ad affrontare i dirimpettai dello stretto nella sfida contro l'Ascom Patti. Una partita che promette scintille sul parquet del Palasport

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Per la Liomatic Viola è arrivato il momento di affrontare, nella gara di ritorno, l'Ascom Patti. Domani, alle ore 18, sul parquet del Palasport C.N. Russo, la Liomatic giocherà contro la dirimpettaia Messina. Una compagine molto forte, una delle migliori del campionato, che ci segue da vicino, in questa corta classifica, con 24 punti, e che ha perso solo una partita in casa contro la capolista. La sfida di andata si concluse per Reggio con una vittoria, ricca di emozioni, ai tempi supplementari. Ma adesso è il momento di affrontare la compagine in terra sicula. È il Coch Massimo Bianchi a presentare tecnicamente il team: «Ascom Patti è un ottima squadra che gioca con grande intensità, sia in attacco che indifesa, che sa come mettere pressione e che riesce ad essere molto aggressiva, soprattutto in casa. Sarà una gara difficile, considerato che Patti, mediamente, segna più di 80 punti a partita; in campo dunque, ci vorrà la miglior Liomatic visto che per noi questa gara rappresenta un crocevia, una partita fondamentale. Siamo consapevoli - continua - che dobbiamo giocare con grandissima concentrazione, senza paura, con la convinzione che siamo li per vincere, con il massimo rispetto per l’avversario, ma per vincere. Purtroppo non siamo tutti al cento per cento ma gli infortuni fanno parte della quotidianità di questo lavoro; durante una stagione tranne, quelle fortunatissime, c'è sempre da affrontare qualche problema fisico, ma bisogna stare attenti perchè questo non diventi un alibi per la squadra».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?