Salta al contenuto principale

Agguato a Bagnara
Ucciso un pregiudicato

Basilicata

Contro Francesco Catalano, di 30 anni, sparati colpi di fucile e di pistola. Il movente sarebbe da collegare a contrasti negli ambienti di 'ndrangheta

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

Un ex sorvegliato speciale, Francesco Catalano, di 30 anni, pregiudicato, è stato ucciso in un agguato la scorsa notte a Bagnara Calabra. Nel momento dell’agguato, compiuto da almeno due persone, Catalano era alla guida di un motocarro e stava facendo rientro a casa. Contro l’uomo sono stati sparati colpi di fucile e di pistola. La morte di Catalano è stata istantanea. Sull'omicidio hanno avviato indagini i carabinieri. Il movente dell’agguato sarebbe da collegare, secondo quanto è emerso dalle prime indagini, a contrasti negli ambienti della 'ndrangheta, ai quali, secondo gli investigatori, la vittima sarebbe stata contigua.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?